Giornata mondiale della bicicletta, 3 giugno

La bicicletta è quel mezzo di locomozione che racchiude in sé ecologica e benessere, Herbert George Wells diceva: “Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per la razza umana ci sia ancora speranza.

Giornata mondiale della bicicletta

E’ passato molto tempo da quando il conte francese Mede De Sivrac inventò il primo proptotipo di bicicletta, formata da un’asse di legno che collegava due ruote poste alle sue estremità. Con il tempo ci furono numerosi progressi tecnologici che portarono fin dai primi del Novecento anche alla nascita di due grandi giri di ciclismo su strada, il Tour de France e il Giro d’Italia.

Giornata Mondiale della Bicicletta

Oggi è il 3 giugno del 2021, le Nazioni Unite hanno adottato una risoluzione attraverso la quale si dichiara questo giorno come la Giornata Mondiale della Bicicletta (World Bycicle Day), il giorno in cui 193 stati membri delle Nazioni Unite lo dedicano alla bici, quel fantastico mezzo che oltre ad essere usato per sport può permettere anche ai più svantaggiati di raggiungere scuola o lavoro.

Tra le altre virtù riconosciute alla bici, salta all’occhio come la bici venga definita:

 “un simbolo di trasporto sostenibile che trasmette un messaggio positivo per incoraggiare il consumo e la produzione sostenibile, ripercuotendosi beneficiosamente sul clima”.

Il piacere di andare in bicicletta è uno di quei piaceri di una volta che hanno il diritto di ritornare perché insostituibili. Dalla sella della bicicletta vediamo il mondo in modo un po’ diverso, lo cogliamo in un certo senso dall’alto. Muovendoci ad una velocità che ci consente di leggerlo bene, lo gustiamo nei suoi particolari e possiamo soffermarci su dettagli interessanti e suggestivi.
(Dino Villani)

La bicicletta merita a pieno tale riconoscimento, usata da ormai due secoli per la sua versatilità, migliorando inoltre la qualità della vita di chi la usa.

In questi ultimi tempi, parecchio difficili a causa della pandemia, la bicicletta ha avuto un ulteriore successo per via del distanziamento sociale. Molti hanno infatti preferito raggiungere il posto di lavoro in bici, muscolari o elettriche,  piuttosto che usare i mezzi pubblici o i propri.

Grazie a questo nel giro di poco tempo si è avuta una diminuzione dell’inquinamento dovuto al traffico urbano e quindi un netto miglioramento della stessa qualità dell’aria.

La bicicletta è il mezzo di trasporto più civile che l’uomo conosca. Altre forme di trasporto crescono ogni giorno con forme da incubo. Solo la bicicletta rimane pura di cuore.
(Iris Murdoch)

Ad oggi sono 50 le città che in Italia promuovono questa giornata, si spera che nel futuro diventino sempre di più.

Nota: In quasi due anni la nostra Nazione ha costruito 200 chilometri di piste ciclabili. È l’Onu stessa che ha chiesto agli Stati membri di migliorare la mobilità Eco Sostenibile con apposite infrastrutture donando un sostegno concreto all’ambiente per un mondo più Green.

web site: Alone in MTB